LA CARTA CHE NON C’E’

LA CARTA CHE NON C’E’

Testo di Edoardo Spennato – musica del Maestro

Seconda balla di destra:

(questo è normale)

La palestra non sarebbe funzionale

poi la balla la scopro da me

Porta alla carta che non c’è

 

Forse questa è solo propaganda

Ma ‘sta banda

Ci ha un po’ preso per culo

Ed ora sei quasi convinto che

Può esistere una carta che non c’è

 

E a pensarci, che pazzia

È una favola, è solo fantasia

E chi è saggio, chi è maturo lo sa

Non può esistere nella realtà!

 

Son d’accordo con voi

Non esiste una carta

Non c’è stata né prima né poi

E se non ci son bolli

Se non c’è mai una firma

Forse è proprio la carta

Che non c’è…che non c’è.

 

Ma che amministrazione

Sembri più un povero beone

Se le balle le dici ogni dì

Poi la faccia la perdi così.

 

Son d’accordo con voi

Niente sport e palestre

Ma che razza di giunta che è?

Niente idee e competenza

Né sindaco né vice

Forse è proprio la giunta

Che non c’è…che non c’è

 

Secondo sballo a destra

Questo è il rovello

E poi dritto, fino al macello

Poi la strada, lo sai anche te

Porta all’organo che non c’è

 

E ti prendono in giro

ma continui a votarlo

per tenere la carega per te

e chi l’ha già perduta

e racconta altre balle

Forse è ancora più pazzo di te.

 

 

Il documento che non c'è 001

INVECE ESISTE QUESTO DOCUMENTO

PARERE CONI 001

ALLORA, VALGONO PIU’ LE CERTIFICAZIONI DI UN PROFESSIONISTA CHE CI METTE LA FIRMA E LA FACCIA O LE CHIACCHIERE DI BALETTI, ZANCAI & COMPANY?

Annunci

Facci ridere, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...