IL SINDACO IN CERCA DI SERENITA’ (in Austria)

SERENITA’

(Ongaro e Cittadini)

LUI: Serenità

È far ciao con la mano andare lontano

La serenità

È il mio sguardo sfuggente che odia la gente

La serenità

È tener la poltrona come matrona la serenità

La serenità

LUI: Serenità

È un soggiorno viennese, la maionese

Chi se ne frega della città

È la crisi che esplode e nemmeno ti rode

La serenità

È alzare la voce sperando che nuoce

La serenità,

serenità.

anzul 3

I CITTADINI: Serenità

È un bilancio bocciato commissariato

serenità

È mandarti via con allegria

La serenità

Tornare a votare per la nostra città

La serenità, serenità

I CITTADINI: Serenità

È un voto a sorpresa, è vicina la resa,

E’ la gioia che va

È un biglietto d’addio pieno di brio

La serenità

È la votazione con ribaltone

La serenità,

serenità.

 

I CITTADINI: Senti nell’aria c’è già

Il nostro desiderio di libertà

Di ritrovare una guida sicura

Dopo 3 anni di vergogna e paura

Senti nell’aria c’è già

Il sogno più bello per la nostra città

Pinocchio 1

Annunci

Facci ridere, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...