GIUNTA TRANS?

Luxuria

Sembrava un semplice richiamo alla Legge sulla parità di genere, l’OdG proposto dal centrosinistra che ricorda al Sindaco che c’è l’obbligo di nominare almeno il 40% di donne in Giunta. Invece l’iniziativa dell’opposizione è piombata come una cannonata sulle trattative in corso nel centrodestra nel tentativo di scongiurare una fine ingloriosa dell’amministrazione Ongaro. Praticamente già circolavano i nomi, due maschietti, che insieme al neo nominato Tomé, andavano a completare le caselle vuote della Giunta. In base alla Legge, però, dovrebbero esserci, pena la decadenza (che è di moda) almeno 2 donne. Essendosi dimessa l’assessore Bottecchia, l’unica donna dell’esecutivo, la situazione per il centrodestra si fa veramente molto difficile. Stando a quanto riferito dalla stampa, all’unica donna del PDL, Loris Zancai in Mucignat, appena pochi giorni fa, sarebbe stata chiesta “l’indisponibilità” ad assumere l’incarico di assessore al posto di Bottecchia, per avere via libera per la nomina di Tomé. Meglio un pregiudicato che una donna, avranno pensato da quelle parti, dove, si sa una condanna fa punteggio. Essendo ancora incensurata, la signora Loris Zancai, non aveva i titoli.

Cazzo, e dove troviamo due donne? Avranno pensato Del Pup e Ongaro. Le uniche due donne presenti fra i banchi della Maggioranza sono, appunto, Loris Zancai e Anna  Nappi. Della prima già si è detto; la seconda, pare che sia in forte crisi e stia meditando addirittura le dimissioni. Allora che fare? Licenziare l’appena nominato Tomé e trovare due donne o aumentare a 7 il numero degli assessori, in modo da sfamare tutti gli appetiti PDL – Fritti Misti – UDC Monti – lista Vampa con annessi e connessi?

Eh, no. Se aumentano a 7 il numero degli assessori, aumenta automaticamente il 40% di donne. Se il 40% di 6 fa 2,4 (quindi 2, arrotondando per difetto); il 40% di 7 fa 2,8 (quindi 3, arrotondando per eccesso).

Pare, però che molti dei consiglieri maschietti papabili di assessorato, pur di non perdere e/o mantenere la poltrona, siano disposti anche a cambiare sesso. Sarebbero già stati prenotati numerosi voli alla volta di Casablanca. Grandi cambiamenti in vista per la politica pordenonese…forse avremo degli assessori di nome Brunilde, Andreina, Maurizia, Stefania…e chissà che altro.

Annunci

Facci ridere, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...