L’ASSESSORE “CHI L’HA VISTA?” HA COLPITO ANCORA….

CHi l'ha visto

A pagina 8 del giornalino comunale, pagina riservata all’Assessore Katia Bottecchia (meglio conosciuta come “Chi l’ha vista?”), il lettore trova una cronaca dettagliatissima di una bella iniziativa organizzata dalla Regione a Udine, per celebrare il 20 novembre, “Giornata  Internazionale dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”, nonché anniversario dell’approvazione, da parte dell’ONU, della “Convenzione dei diritti dei bambini”.

“Embè – dirà il caro lettore – come mai Satyrifolp se ne occupa”?

Beh, Satyrifolp se ne occupa, perché l’Assessore “Chi l’ha vista”, forse per onorare il suo soprannome, non s’è vista! E non s’è visto nessuno dell’Amministrazione. I ragazzi e le ragazze del Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR) sono andati all’importante cerimonia accompagnati da una docente e da un educatore della cooperativa “Scarabocchio”.

E pensare che poco tempo fa, il Sindaco, durante l’incontro con i ragazzi del CCR, imbarazzato e stizzito per essere stato accusato dai ragazzi di NON aver mantenuto le promesse fatte  l’anno precedente, aveva scaricato le responsabilità sui docenti perché, secondo lui, non insegnano ai ragazzi l’Iter dei provvedimenti del Comune.

Il termine “Iter”, fra i suoi principali significati, ha quello di “viaggio”. Nel viaggio (iter)del CCR fino a Udine, il Sindaco NON c’era, l’Assessore all’Istruzione NON c’era e NON c’era nessuno dell’Amministrazione…

Evidentemente sono loro che NON hanno compreso né l’iter, né  l’importanza di quella cerimonia.

D’altronde cosa si può pretendere? Il Sindaco lavora a scuola (da quest’anno ha raddoppiato le ore); l’Assessore “Chi l’ha vista?” svolge la sua attività; gli altri assessori…per fortuna non si sono visti. Immaginate Platinette che interviene, a Udine? Così le figuracce cominciamo ad esportarle in tutta la regione! E poi a Udine, in treno…non era una passerella ambita…magari solo due righe in cronaca udinese…che noia!

Un Assessore costa ai cittadini circa 15.000 € all’anno. Moltiplicando per cinque anni, arriviamo a 75.000 €.

IN QUESTO CASO SI PUO’ AFFERMARE,

SENZA TEMA DI ESSERE SMENTITI,

 CHE SONO SOLDI SPRECATI

giornalino comunale 2 001

Annunci

Facci ridere, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...