21 DICEMBRE 2012 – LA PROFEZIA DEI MAYA

Maya 4

 

Mancano  meno di dieci giorni alla fine del mondo come profetizzato dal calendario Maya. In una pergamena trovata fra i resti di un antichissimo tempio, Satyrifolp ha scoperto una profezia “minore” che ci riguarda molto da vicino, perché anticipa “La fine del Folpo”.

La profezia che anticipa la scomparsa dei folpi contiene anche un capitolo in cui vengono elencati una serie di “segnali” e di “prodigi” che ci aiuteranno a capire che la fine è veramente imminente.

Dapprima, così è scritto sulla pergamena, l’albero natalizio della piazza si inclinerà pericolosamente da un lato.

Successivamente dalle fontane della piazza inizierà a sgorgare vino bianco nei giorni pari e rosso in quelli dispari.

Contemporaneamente i bancomat della piazza inizieranno ad erogare a getto continuo banconote di grosso taglio.

Improvvisamente, poi, l’Assessore De Benedet inizierà a parlare in italiano e, contemporaneamente, il Sindaco Mario Tse Ong comincerà a dire la verità e ad esaltare la libertà di stampa.

Del Pup, con un viso trasformato da un’espressione serena e rilassata, farà concludere, senza interrompere, gli interventi dei consiglieri dell’opposizione.

L’Assessore Pasqualini inaugurerà la discarica, mentre Gardonio, alla guida di un’asfaltatrice, si dedicherà ad asfaltare le strade che ne hanno veramente bisogno, anche se non ci abita nessuno della maggioranza.

L’Assessore Bottecchia sarà presente a tutti i Consigli, a tutte le riunioni di giunta, a tutte le commissioni.

Gli alpini scopriranno l’inganno perpretato ai loro danni dalla maggioranza.

Il Sindaco, pentito, rimetterà la bacheca nell’atrio del Municipio e commenterà di persona gli articoli della cronaca locale.

Tomé si dimetterà da Presidente della Commissione per il paesaggio, dichiarando che non è il caso, visti i suoi precedenti.

Gli Assessori Bottecchia e Perotti riacquisteranno l’uso della parola ed interverranno in Consiglio, discutendo con competenza e professionalità gli argomenti all’OdG.

Il consigliere Biason uscirà dal PDL denunciandone la scarsa sensibilità sul tema della legalità e sarà applaudito dai colleghi del Pdl. 

I consiglieri della Lega riacquisteranno il coraggio e troveranno la forza di opporsi alle prepotenze di Del Pup.

Il consigliere Serio dichiarerà, a dispetto del suo nome, di aver compreso di trovarsi in un gruppo per niente serio.

Il consigliere Vampa, infine, chiederà scusa ai cittadini per i numerosi cambi di casacca e tornerà alle origini, iscrivendosi al PSI.

E questo è l’ultimo e definitivo segnale che annuncerà l’imminente fine del mondo.

 

   Maya-Maske

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Facci ridere, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...