AVVISTATA UNA VIPERA NELLE GRAVE DI CORDENONS

Si tratta della famosa “Vipera aspis folpis”, dalla lingua biforcuta, tipica delle nostre zone, che arriva a  misurare fino a 180 cm circa. Il suo colore varia dal rosa pallido al nero, passando per l’azzurro e il verde padano, a seconda del cambiare del vento e della convenienza. Predilige ambienti petrosi, sottobosco politico, stanze del Palazzo e anfratti oscuri in cui dà il meglio di sé, perché agisce nell’ombra piuttosto che alla luce del sole. All’apparenza socievole, riesce ad instaurare rapporti cordiali con le altre creature che vivono nello stesso ambiente. Salvo poi, assalirle e fagocitarle, quando lo ritiene opportuno. Fra le vittime designate predilige quelle più deboli e fragili che, di fronte al pericolo, non riescono ad opporre una resistenza efficace. La particolarità che la contraddistingue dalle altre vipere è che ha una coda del tutto simile alla testa, per cui, quando è immobile, non si comprende in quale direzione si muoverà. Si allea con simili e non, costituendo gruppi misti tendenti ad imporre il loro predominio all’interno dei Palazzi.

Si difende in vari modi: la prima difesa consiste nel mimetismo; assume i colori dell’ambiente in cui di volta in volta si trova, sperando di passare inosservata. Se si sente in grave pericolo, cerca tempestivamente un vicino rifugio, anche in altre regioni; se tale ricerca viene ostacolata e si sente messa alle strette, comincia a gonfiarsi per apparire grossa e minacciosa, accompagnando il tutto con un rumoroso e ripetuto soffio.  Infine, utilizza il morso fatale che neutralizza la vittima.

Durante i periodi elettorali preferisce migrare in un’altra regione.

Annunci

Facci ridere, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...