I Magredi

I MAGREDI SONO IN FIORE

Casa discografica: Altro Cemento.
Parole e Musica: Riccardo e Maestro

Tomè, ritorna
I magredi sono in fiore
Ed io, Tomè,
Ho bisogno del trattore.
Tomè, ritorna,
Non importa non fa niente
Se tu non sei diventato consigliere
Perché sarai assessore con me.

E’ già passato quasi un anno
Da quando s’è votato
Ricordo quello che hai detto
Il giorno che t’han condannato:
“Porca puttana, non vorrei dare
Nessuna dimissione.
No, non è giusto, solo consigliere,
Con te diventerò assessore”.

Un giorno è lungo, un anno
È lungo da morire
Ripenso a quello che abbiam fatto
E ho tanta fretta con il cemento:
“Va tutto male, aspetto sempre
E spero di tornare
Un giorno o l’altro la mia poltrona
Spero infine di occupare”

Tomè, ritorna
I magredi sono in fiore
Ed io, Tomè
Ho bisogno del mattone.
Tomè, ritorna
Non importa non fa niente
Se tu non sei diventato consigliere
Perché sei nella squadra con me.

Annunci

Facci ridere, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...